TOSAP - Tassa Occupazione Suolo Pubblico  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

TOSAP - Tassa Occupazione Suolo Pubblico

Ai sensi della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (art. 1, commi 816 e seguenti), a partire dal 1° gennaio 2021 la TOSAP è stata abolita ed al suo posto sono stati introdotti il Canone Unico Patrimoniale di Occupazione del Suolo Pubblico ed il Canone unico Mercatale.

Erano soggette alla tassa:

1. le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque, sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile dei Comuni e delle Province.

2. le occupazioni di spazi soprastanti il suolo pubblico, di cui al comma 1, con esclusione dei balconi, verande, bow-windows e simili infissi di carattere stabile, nonché le occupazioni sottostanti il suolo medesimo, comprese quelle poste in essere con condutture ed impianti di servizi pubblici gestiti in regime di concessione amministrativa.

3. le occupazioni realizzate su tratti di aree private sulle quali risulta costituita, nei modi e termini di legge, la servitù di pubblico passaggio.


Erano escluse dalla tassa le occupazioni di aree appartenenti al patrimonio disponibile del Comune o al demanio statale.
Le occupazioni realizzate su tratti di strade statali o provinciali, che attraversano il centro abitato, erano soggette all’imposizione da parte del Comune solo qualora questi avesse una popolazione superiore a diecimila abitanti.
 

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO TRIBUTI

Comune, Via Roma, 31

RESPONSABILE :  

Simona La Licata

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile